Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Scorrendo questa pagina, cliccando sul tasto OK o su qualunque altro elemento acconsenti all’uso dei cookie.
  • 01

    01

  • 02

    02

  • 03

    03

  • 04

    04

  • 05

    05

Vico del Gargano

Vico del Gargano è una cittadina posta a 439 metri sul livello del mare e identificata leggendariamente con l'antica Gargara, fondata da Diomede. Assunse il nome attuale con Sueripolo, capo degli Slavoni, che nel 970 d. C. venne sul Gargano per combattere i Saraceni.

Il centro storico con i più vetusti quartieri di Civita, Terra e Casale costituisce un peculiare esempio della tradizione urbanistica locale.

Di notevole interesse sono il castello normanno - svevo - aragonese (XV-XVI secolo), l'antico "trappeto Maratea", una necropoli dell'età del ferro che si estende sul monte Tabor e, infine, il cinquecentesco Convento dei Cappuccini con un secolare leccio dalle dimensioni eccezionali.

Sulla costa si incontra San Menaio, noto centro turistico con la famosa Pineta Marzini, la piana di Calenella, dove Ludovico II imperatore d'Occidente nell'872 fondò l'omonimo monastero e Monte Pucci, sulle cui pendici si trovano diversi ipogei risalenti ai primi tempi del Cristianesimo.

Facebook

Twitter

Google Plus

YouTube